REGOLAMENTO VOLVO CUP

Ricordiamo a tutte le società iscritte che il calcio mercato è ancora aperto per togliere o inserire in lista atleti nuovi fino al 30 Marzo 2016, dopodiché ci sarà il blocco delle liste (regolamento 1 bis: "La lista ufficiale che la società dovrà presentare entro il 30 Marzo dovrà avere un massimo di 15 atleti, la dirigenza dovrà inserire di volta in volta nella propria lista gara un max di n. 5 tesserati figc calcio a 5.)
Regolamento n.4: "Gli atleti regolarmente associati usufruiranno di una copertura assicurativa per incidenti, l'assicurazione è obbligatoria, gli atleti sprovvisti di tesserino assicurativo non possono giocare. L'organizzazione declina ogni responsabilità per danni o incidenti a persone non assicurate, il costo della tessera è di 8€ per ogni singolo giocatore."
Regola n. 22: "A calendario effettuato, salvo casi eccezionali, e comunque entro e non oltre 7 giorni prima della data dell'incontro, non verranno accettate richieste di rinvio o di spostamento gare, richiesto nel rispetto dei su indicati tempi, è comunque condizionato all'accettazione della soc. avversaria, al consenso insindacabile del comitato organizzatore ed al versamento di € 8 da parte della soc. richiedente"
Regola n. 20: "Nel caso una squadra non si presenti alla gara, la squadra avversaria sarà tenuta ugualmente a consegnare la lista giocatori all'arbitro e a versare la quota gara pari a 45€ per avere diritto ai 3 punti. Pena l'applicazione dell'articolo 10 lettera "e" cioè: "Se entrambe le squadre non si presentano entro il termine massimo di attesa, la partita sarà annullata e non verrà ripetuta, ed alle squadre verranno conteggiati -5 nella differenza reti, -3 punti dalla classifica generale, e una multa di 50€ a ciascuna società.
Regola n. 23 "a": "In riferimento alla regola riguardante i tesserati figc calcio a 5, si precisa che possono scendere in campo i tesserati nelle serie regionali C1, C2, D. Per i tesserati FIGC calcio a 5 possono scendere in campo gli atleti delle serie B,C1,C2,D ESCLUSO A1 E A2. Nella seconda face ogni società potrà quindi inserire in lista gara fino ad un massimo di 5 giocatori FIGC calcio a 5 di cui massimo uno di serie B.
Regola n. 35: "In caso di maltempo sarà l'arbitro a stabilire l'effettiva funzionalità del campo di gioco, e se la gara debba o meno disputarsi, lo stesso prenderà le decisioni del caso, sentiti i capitani delle squadre che avranno comunque solo un potere consultivo, l'organizzazione provvederà eventualmente a fissare la data del recupero.
Regola n.36: In caso qualora un tesserato si macchi di atti particolarmente ingiuriosi, violenti, o comunque gravi nei confronti degli arbitri, degli avversari, del comitato organizzatore o del pubblico presente, il giudice sportivo in accordo con l'organizzatore si riserva di escludere irrevocabilmente il tesserato dal torneo.

 

 II° FASE

Passano ai sedicesimi tutte le squadre di I° serie,le prima due classificate della II° serie e la prima classificata della III° serie in quanto teste di serie, le rimanenti sedici squadre verranno così suddivise: dalla 3° classificata alla 10° classificata della II° serie e dalla 2° classificata alla 9° classificata della III° serie, le restanti squadre della II° e III° serie accederanno di diritto alla Coppa Umbra CSEN insieme alle perdenti dei sedicesimi.

 

 

ACCESSO ALLE FASI FINALI

 

Accederanno ai sedicesimi di finale della seconda fase:

  • Tutte le squadre della PRIMA SERIE in quanto teste di serie
  • Le prime 11 squadre delle SECONDA SERIE
  • Le prime 11 squadre della TERZA SERIE

 

PROMOZIONI

 

Verranno promosse:

  • Le prime 4 squadre della SECONDA SERIE
  • Le prime 4 squadre della TERZA SERIE

 

RETROCESSIONI

Retrocederanno:

  • Le ultime 4 squadre della SECONDA SERIE
  • Le ultime 4 squadre della PRIMA SERIE